Cosa possiamo fare se dopo le feste ci sentiamo appesantiti/e e allo specchio ci vediamo peggio del solito?

Le cause ce le possiamo immaginare: mangiato e bevuto troppo, alterati i normali ritmi del sonno, per cui abbiamo dormito troppo o troppo poco. Magari siamo stati molto tempo chiusi in casa, con i riscaldamenti a palla. E visto che molte cene e pranzi con i parenti sono stati rimandati causa covid, abbiamo passato la maggior parte del tempo davanti al computer o al cellulare.

Quando serve uno skin detox?

I segnali evidenti che abbiamo bisogno di un detox sono:

  • borse e occhiaie, che potrebbero essere sintomo di disidratazione e cattivo funzionamento dei reni
  • bollicine nella zona del mento o anche sulle tempie, di solito indicano problemi di digestione oppure consumo eccessivo di zuccheri e grassi
  • aumento dei punti neri sul naso, sintomo di un’alimentazione non equilibrata con eccesso di grassi
  • colorito grigiastro e spento, indica scarsa ossigenazione e rallentamento del ricambio cellulare

Iniziamo quindi focalizzandoci sul viso. Quello che ci può aiutare sono i prodotti giusti e un pò di costanza. Nell’articolo precedente abbiamo parlato dei trattamenti detox di 111SKIN, ispirati alla crioterapia, mentre in questo parleremo di altri prodotti altrettanto validi di Biologique Recherche e Dermovision.

Detox con Biologique Recherche

Tra le varie maschere di Biologique Recherche, usate anche dai vip, ce ne sono due che ci sembrano particolarmente adatte ad un trattamento detox.

Masque Bain de Plantes

E’ una maschera seboregolatrice e purificante a base di estratti vegetali e zinco. Si può applicare non solo sul viso, ma anche su corpo e cuoio capelluto. Utilissima perchè anche i capelli risentono subito di cattive abitudini alimentari, risultano spenti e si sporcano subito.

Come dalla migliore tradizione di Biologique Recherche funziona perchè contiene tanti principi attivi puri, estratti vegetali, zolfo e zinco, ed è senza siliconi, para beni o petrolati.

Masque Vivant

Questa maschera non avrebbe bisogno di presentazione, è famosissima, proprio per la sua efficacia. E’ la maschera purificante Biologique per eccellenza, ha un effetto seboregolatore e rivitalizzante e lascia quindi la pelle pulita e luminosa. Come l’altra maschera consigliata, anche questa non lascia la pelle disidratata o arrossata, contiene estratto di hamamelis e cetriolo con funzione lenitiva.

Detox con Dermorevision

Da Dermorevision ecco altri tre prodotti perfetti per detossinare e purificare la pelle dopo le feste:

Totaras Masque

Questa maschera prende il nome da una pianta neozelandese chiamata appunto Totara. E’ dalla sua corteccia che si estrae il principio attivo che caratterizza la maschera.

L’effetto è purificante, calmante e detossinizzante, indicata per le pelli miste e impure, ma adatta a tutti i tipi di pelle perchè non disidrata eccessivamente la pelle, la lascia invece sana e fresca.

Turnover cleansing gel

Mentre la maschera è un extra nella nostra beauty routine, non possiamo invece fare a meno della detersione. Per una skincare detossinante è perfetto questo gel di Dermorevision che è pensato proprio per aiutare il rinnovamento cellulare e dare un effetto “pelle nuova”.

La particolare combinazione di acidi (mandelico, salicilico, piruvico e lattico) leviga, riequilibra la pelle e regola la produzione di sebo, per una pelle più luminosa e giovane. Nonostante la parola “acido” ci metta un po’ soggezione, questa formula è stata appositamente studiata per poter essere usata quotidianamente sulla pelle. Può esere addirittura utilizzato come maschera purificante alla sera facendo un leave in di 15 minuti.

Hydrolane

Ed infine, dopo aver purificato a fondo la pelle, è indispensabile idratarla, nutrirla e proteggerla. Hydrolane è un gel a base di oligopeptidi marini, cristalli liquidi e acido ialuronico ed è un boost di idratazione per la pelle. Basta pensare che inizialmente era stato formulato per problemi di disidrosi.

Oltre agli altri preziosi principi attivi contiene la formula brevettata Spintraps®, ovvero molecole di antiossidanti in grado di catturare i radicali liberi e interrompere il processo di invecchiamneto cellulare. Un vero toccasana dopo aver deterso a fondo la pelle, un pieno di idratazione e protezione.

Un aiuto a tavola: diete detox

L’alimentazione non è esattamente il nostro campo, noi ci occupiamo di beauty, ma sono due mondi molto vicini, che si influenzano a vicenda, difficile parlare dell’uno escludendo l’altro.

Spesso infatti quando si parla di detox si parla di dieta e alimentazione. Ed è normale, perchè il benessere di corpo e mente parte comunque dallo stile di vita.

Anche secondo la filosofia di Seiskin la prima cosa da fare per prendersi cura si sè e della propria bellezza è adottare uno stile di vita sano e regolare. Questo non equivale a dieta ferrea e restrizioni alimentari, che risultano frustranti e da sole sono anche inefficaci.

In uno stile di vita sano e regolare è normale mangiare un pò di più durante le feste, bere un bicchiere di spumante, una cioccolata calda sulla neve, una porzione di polenta con i formaggi. Basta tornare alla normalità prima o poi, consapevoli che quel genere di alimentazione non è la normalità, non ci fa stare bene.

Ma da cosa dobbiamo disintossicarci?

Dal punto di vista dell’alimentazione le tossine che intossicano il nostro organismo derivano da:

  • catabolismo di carboidrati e proteine,
  • dall’eccesso di sale in cucina,
  • dall’utilizzo di farmaci,
  • dagli additivi e conservanti,
  • dai metalli pesanti
  • da fumo e alcol.

Come funzionano le diete detox?

La maggior parte dei trattamenti detossinanti si basano su un incremento nel consumo di:

  • frutta e verdura,
  • alimenti ricchi d’acqua,
  • antiossidanti,
  • fibre,
  • vitamine
  • sali minerali

Alcune diete prevedono il consumo di acqua, tisane, centrifugati e beveroni per alcuni giorni, per non affaticare l’apparato digerente, intestino, fegato e reni e dargli modo di espellere le tossine accumulate.

Sicuramente funziona, la nostra preferenza però va ad un regime alimentare equilibrato tutto l’anno. Dopo le feste si può incrementare l’attività fisica, il consumo di frutta e verdura, bere più acqua e magari dedicarci una giornata alle terme per godere di una lunga sauna. Anche così si espellono le tossine e la pelle ne giova tantissimo.

E voi come vi sentite e vedete dopo le feste? Se la situazione necessita di rimedi drastici potreste chiedere consiglio a Sonia e studiare una routine personalizzata per la vostra pelle.