Per Sonia tutti i prodotti sono importanti, hanno la loro specifica funzione all’interno della beauty routine e lavorano in sinergia, quindi non ce n’è uno in particolare che può essere “skippato”. Certamente non il siero anti età, che, al contrario, è il vero segreto per curare in modo specifico gli inestetismi della pelle.

Il siero, che è un concentrato di attivi, si applica dopo la detersione a diretto contatto con la pelle. Segue poi la crema idratante, che ha come funzione primaria appunto quella di idratare, anche se arricchita con principi seboregolatori, purificanti, antiage o antirossori. 

Per risolvere particolari inestetismi e vedere dei risultati tangibili nel minor tempo possibile, il nostro miglior alleato è proprio il siero e come sempre, la costanza.

Perché vengono le rughe e come rallentare l’invecchiamento

Le rughe appaiono sul volto a causa di vari fattori, tra cui il principale è l’età. Con l’avanzare del tempo infatti, i tessuti più profondi della nostra pelle perdono elasticità, diminuisce la circolazione, l’ossigenazione e la produzione di sostanze fondamentali come il collagene, l’elastina e l’acido ialuronico. 

Inoltre il naturale processo di invecchiamento cellulare porta alla produzione dei famosi radicali liberi, che il corpo, con l’età, è sempre meno in grado di gestire.

Per le donne, un fattore importante che contribuisce alla formazione delle rughe sono anche gli ormoni. Gli estrogeni, che vengono meno con la menopausa, regolano infatti anche l’attività delle ghiandole sebacee e di conseguenza il film idrolipidico che protegge la pelle.

Che tipo di rughe ho?

In base all’aspetto e alle cause di formazione, gli specialisti hanno suddiviso le rughe in 4 tipi:

  • rughe gravitazionali, sono le classiche rughe dovute all’invecchiamento, cioè al cedimento dei tessuti sotto l’azione della forza di gravità. Si presentano intorno alla zona perioculare sotto forma di borse, ma anche con il rilassamento del sopracciglio e della palpebra superiore, si accentuano i segni intorno a naso e bocca, i contorni del viso sono meno definiti, anche nella zona del mento. Sono le rughe più ostiche da attenuare e la loro comparsa può solo essere ritardata, ma non per sempre.
  • rughe di espressione, sono dovute alla mimica facciale e chi è particolarmente espressivo è più predisposto. Di solito appaiono in mezzo alle sopracciglia, intorno agli occhi sotto forma di zampe di gallina e intorno alle labbra (attenzione al fumo!)
  • rughe attiniche, sono quelle che danno alla pelle un aspetto stropicciato, sono sottili e superificiali, ma difficili da eliminare. Molto spesso la causa scatenante è una scorretta esposizione solare, che porta ad accentuare lo stress ossidativo e quindi accelera l’invecchiamento cellulare.
  • rughe del sonno, sono dovute alla compressione e allo sfregamento delle fasce muscolari del viso sul cuscino. Principalmente vanno ad esaltare solchi già presenti sul viso. La causa rimane la perdita di elasticità cutanea.

Strategie anti rughe

Partiamo dal presupposto che le rughe difficilmente si possono cancellare con un colpo di spugna, la cosa migliore che possiamo fare è prevenirle, rallentando e contrastando il processo di invecchiamento cellulare e cercando di attenuarle. Abbiamo diverse strategie a disposizione, la migliore sarebbe una sinergia tra le tre strade proposte:

  • stile di vita, integratori e ginnastica facciale
  • chirurgia estetica
  • cosmesi, sieri, oli, creme e maschere

Beauty routine anti età in 5 step

Senza scendere troppo nello specifico delle spiegazioni medico-scientifiche, ecco 10 rimedi anti età che potete mettere in atto nel quotidiano, da subito:

  • è importante detergere bene il viso mattina e sera, meglio se con un detergente delicato visto che la pelle invecchiando diventa più sottile, sensibile e disidratata. Questo libera i pori e migliora l’ossigenazione della pelle e l’efficacia dei trattamenti successivi.
  • almeno una volta a settimana è bene rimuovere le cellule morte dando così nuovo stimolo alla rigenerazione cellulare. Si possono usare prodotti esfolianti specifici e delicati, che spesso contengono acidi come quello lattico o glicolico, oppure con retinolo.
  • il sonno è un altro fattore importante, un buon sonno ristoratore è fondamentale per dare tempo alla pelle di rigenerarsi durante la notte. Non dimentichiamo infatti che gran parte dei processi di rigenerazione avviene durante la notte. Un piccolo consiglio: cercate di dormire supine, senza appoggiare il viso direttamente sul cuscino e favorire le rughe da sonno, e investite in un buona federa di seta.
  • fate particolare attenzione al contorno occhi, che è una zona molto delicata e si segna facilmente. Proteggete gli occhi con gli occhiali da sole, anche per evitare di corrugare troppo la fronte, e trattate la zona con una crema specifica. Dotatevi di una buona maschera decongestionante e non affaticatevi davanti allo schermo del telefono o del computer.
  • non si può prescindere dalla protezione solare, perchè il sole è il principale fattore di invecchiamento della pelle. Anche in questo caso dobbiamo giocare in anticipo e prevenire, proteggendoci sempre, anche quando le rughe non sono il nostro principale cruccio estetico.

Il miglior siero anti età secondo Sonia

GOLD Anti-age Serum di Ilaire è un piccolo gioiello tutto made in Italy, un siero leggero e fresco che agisce contro l’invecchiamento a 360°: non solo antirughe, ma anche rassodante, idratante e illuminante. Insieme agli altri attivi ne spiccano due in particolare: oro 24k e Argirelox©.

Le nanoparticelle d’oro vantano diverse proprietà, tra le quali quella di accelerare la rigenerazione cellulare, rinforzando e ringiovanendo la pelle, ma ha anche l’effetto ottico “soft focus” che sona un aspetto più levigato e minimizza le rughe.

L’Argirelox invece è un peptide di ultima generazione in grado di attenuare le contrazioni muscolari e ha quindi un effetto simil botox. Attenua le rughe e ne previene la ricomparsa lasciando la pelle liscia e luminosa.

Le Grand Serum è il non-plus-ultra dei sieri anti età Biologique Recherche e contiene ben 27 principi attivi antiage, antiossidanti, rassodanti e rigeneranti. Uno di questi attivi esclusivi è il Telomeractiv©, che agisce all’interno delle cellule, rendendo più stabili i telomeri e ritardando quindi il processo di invecchiamento cellulare a livello di DNA, aumentando anche la produzione di collagene. Chi lo ha provato ne testimonia non solo l’azione antietà, ma ne elogia anche l’effetto immediato di “sun glow” che dona all’incarnato.

Serum Grand Millésime è il primo siero formulato da Biologique Recherche ed è un potente antiage. Anche questo è un siero multifunzione, che non solo contrasta la comparsa delle rughe, ma ha anche un effetto antiossidante, rigenerante e levigante. Il suo compito è quello di rinforzare la struttura naturale della pelle e proteggerla così dall’invecchiamento e dall’aggressione di agenti esterni.

Elite97 Dermorevision invece è un concentrato di peptidi, e ormai sappiamo che sono nostri alleati nella lotta all’invecchiamento. Il segreto dei peptidi è che lavorano in sinergia, ovvero la loro efficacia aumenta se vengono usati insieme, pensate che questo siero ne contiene ben 97, come dice il nome. Ha un vero e proprio effetto curativo sulla pelle che presenta i primi segni di invecchiamento, tanto che i risultati si possono vedere già dopo la prima settimana di utilizzo. E’ quindi un siero riparatore, ma anche rimpolpante e illuminante, regala un incarnato radioso e fresco.

Serum Yall-O° invece è il siero idratante per eccellenza, una vera spremuta dissetante di principi attivi antiage per la nostra pelle (anche se sappiamo che la pelle non beve). Come abbiamo accennato una delle problematiche della pelle matura è la scarsa disponibilità di acido ialuronico, e la pelle che letteralmente si “svuota”. Questo siero riesce a rifornire le cellule di tutta l’idratazione di cui hanno bisogno e anche a mantenerla. Per questo rimepie le rughette d’espressione e lascia un effetto rimpolpato e più giovane. La sua particolarità è che è molto adatto anche al contorno occhi rispetto ad altri sieri, quindi perfetto per contrastare le odiate zampe di gallina.

Conclusioni

Infine non poteva mancare un rimando al mindset, che per noi è così importante!

Non vogliamo essere ipocrite: la bellezza conta, le rughe possono contribuire a dare un aspetto corrucciato e preoccupato al nostro viso, non ci piacciono, sarebbe meglio non averle. Ma non deve diventare una battaglia all’ultimo sangue che ci porta a stravolgere i nostri lineamenti.

Oggi ci sono diversi metodi per rallentare il processo di invecchiamento, si riesce quasi a farlo regredire, con la chirurgia estetica e il tocco delicato di un bravo specialista. La chiave è agire su più fronti, dall’interno e dall’esterno e puntare su uno stile di vita sano, già prima che appaiano le prime rughe: no fumo e alcol e attenzione al sole.

Coccolare poi la pelle con sieri, oli, creme e maschere è la nostra specialità, quindi sfondate una porta aperta, per noi può fare la differenza, accompagnate anche dalla giusta manualità.

Se volete scoprire qual’è la soluzione giusta per le vostre rughe, i prodotti consigliati e come applicarli, potete fare affidamento sulla sensibilità e l’esperienza di Sonia con una breve consulenza, disponibile sul sito.