Gennaio è da sempre il momento in cui tutti corriamo ad iscriverci in palestra, iniziamo a mangiare bene, evitiamo gli zuccheri, andiamo a camminare. Almeno nelle intenzioni. La maggior parte di noi arriva a pagare l’iscrizione in palestra e torna a casa con le buste della spesa piene di verdure. Basta. Finisce lì.

La vera sfida è riuscire a invertire la rotta e mantenere uno stile di vita sano per tutto l’anno. Questo si rifletterà in uno stato di benessere generale e ci farà apparire anche più belle e luminose.

Detox dopo le feste

Anche se le feste quest’anno sono state limitate dal riaccendersi della pandemia, il cibo sicuramente non è mancato sulle nostre tavole. Anzi, forse proprio perché la socialità è stata ridotta, ci siamo buttati sui piaceri della cucina. Niente di grave. Però adesso ci sentiamo appesantiti e ci manca l’energia per iniziare un nuovo anno.

Ci sentiamo appesantiti non solo dal cibo delle feste, ma anche dalla particolare situazione, dal rischio del virus sempre dietro l’angolo, che limita i rapporti umani e ci fa sentire soli. Probabilmente ci sentiamo appesantiti anche dai discorsi dei parenti a tavola (le cene in famiglia si sono ridotte, ma ci sono state) che a volte possono essere inopportuni e mettere in luce alcune nostre fragilità. E poi si sa, la fine dell’anno porta sempre con sé dei bilanci. Alzi la mano chi è pienamente soddisfatto dell’anno passato e che è riuscito a realizzare tutto quello che aveva pianificato.

Insomma, non è proprio la condizione migliore per iniziare il 2022, ma qualcosa si può fare.

Beauty detox : 111SKIN Sub-zero De-puffing

Iniziamo dall’ambito che conosciamo meglio, il beauty. La filosofia di Seiskin non si limita all’uso della crema miracolosa, ma ha un approccio più olistico. E’ il benessere che ci fa belle, luminose, giovani e vitali. Per fare questo serve una giusta routine di bellezza, da usare con costanza tutto l’anno, con dei piccoli aggiustamenti dovuti alla stagione.

Oltre a questo si può intervenire in periodi particolarmente stressanti con dei prodotti “effetto wow” che ci aiutano nel breve periodo e ci fanno anche sentire meglio.

Se in questi giorni, guardandoci allo specchio ci vediamo particolarmente gonfie e segnate, con la carnagione un po’ spenta, possiamo ricorrere alla linea Sub-zero De-puffing di 111SKIN.

111SKIN e crioterapia

Il Dt. Alexandrides, creatore di 111SKIN, già da tempo ha messo a punto dei trattamenti esclusivi basati sulla crio-terapia, o terapia del freddo. Sono disponibili solo nelle spa più lussuose del mondo e consistono nell’esposizione a temperature “gelide” per un tempo limitato, solo del viso o del corpo per intero.

Il freddo ha in generale un effetto rinvigorente sul corpo, in più ha dei benefici specifici sulla pelle:

  • stimola la produzione di collagene ed elastina
  • rende la pelle tonica e compatta e minimizza i pori
  • regola la produzione di sebo e la proliferazione di batteri
  • migliora il tono muscolare
  • migliora la microcircolazione e quindi l’ossigenazione dei tessuti e lo smaltimento delle tossine

Se al momento non potete raggiungere la spa del Dt. Alexandrides per cause di forza maggiore o magari il pensiero di immergervi in una criosauna a -130° non vi convince fino in fondo, potete sperimentare un piccolo assaggio di questa terapia a casa vostra.

Sub Zero De-puffing Eye Duo

Già il packaging ispira simpatia perchè compatto e funzionale e poi…sono due prodotti in uno. Si tratta di un contorno occhi in due fasi:

  • da una parte un fluido leggero e rinfrescante che aiuta a sgonfiare e schiarire eventuali occhiaie
  • dall’altra una crema leggermente più nutriente che rinforza e si prende cura della delicata zona perioculare

La combo contiene:

  • estratto di alghe marine, che attivano dei processi detossinanti contro borse e occhiaie,
  • un complesso peptidico che previene l’accumulo di liquidi e inibisce il rilassamento dei tessuti.
  • il famoso coenzima Q10 dall’effetto antiossidante

Sub-Zero De-Puffing Energy Facial Mask

Per potenziare l’effetto del contorno occhi possiamo applicare preventivamente una maschera viso in idrogel, come quella della stessa linea, da tenere in posa circa 20 minuti.

Oltre ai principi già presenti anche nella crema, la maschera contiene:

  • caffeina, da sempre considerato il principio attivo drenante e rivitalizzante per eccellenza
  • un enzima ricavato dalle bucce di agrumi, che migliora la microcircolazione e rivitalizza la pelle
  • un peptide multitasking che stimola il rinnovamento cellulare, ha una funzione antiossidante e rinforza le ceramidi.

Sub-Zero De-Puffing Eye Mask

Infine, se il nostro punto debole è proprio il contorno occhi, possiamo ricorrere ad un rimedio mirato, ovvero i patch contorno occhi della stessa linea. Meglio ancora se li conserviamo per qualche minuto in frigorifero prima di applicarli, la posa sarà ancora più piacevole. Perfetta se usata in combinazione con il Depuffing Eye Duo.

Contiene gli stessi principi del resto della linea, quindi peptidi, estratto di alghe marine, ma anche acqua marina, vitamina E, allantoina e collagene. Un cocktail idratante e rinfrescante per liberarsi da borse e occhiaie e ottenere uno sguardo liftato e luminoso.

Se siete curiose di conoscere tutte le altre maschere 111Skin, complementari all’effetto detox, come quelle idratanti o antiage, potete trovare un approfondimento quì.

Dieta detox

Come abbiamo accennato, la cura di se, anche del proprio aspetto è un buon inizio, ma per stare veramente bene dobbiamo fare dei cambiamenti a 360 gradi.

Se durante le feste abbiamo esagerato, è il momento di recuperare. Spesso non si tratta nemmeno di quantità, ma di pranzi e cene ad orari diversi dal solito, aperitivi che non finiscono mai e che sembrano cene, spuntini mentre siamo in cucina a preparare, sedentarietà.

Per sentirci meglio possiamo iniziare dalla tavola con dei pasti regolari ed equilibrati. Le regole generali sono sempre le stesse:

  • non troppi grassi, non troppi zuccheri, ma un po’ di tutto
  • frutta e verdura in quantità. Consigliati i carciofi, gli asparagi e i mirtilli
  • bere molta acqua per facilitare l’espulsione delle tossine

Inoltre oggi la dicitura “detox” è di gran moda, quindi è piuttosto facile trovare tisane detox, insalate detox, minestrone detox, smoothie detox già pronti al supermercato. Sono un’ottima idea, ancora meglio se preparati in casa o con il consiglio di un erborista nel caso delle tisane.

Detox e mindfulness

Come abbiamo accennato, per allleggerirci è necessario liberarsi di pensieri inutili, nocivi, rimuginazioni e sensi di colpa. In questo ci possono dare un grande aiuto attività come la meditazione, la mindfulness, lo yoga o anche il consiglio di un coach o un terapeuta. 

Dobbiamo fare spazio a pensieri e stimoli nuovi e liberarci da tutto ciò che non è produttivo e non ci spinge verso un miglioramento. Via tutto quello che ci tiene ancorati al passato e di cui ci possiamo liberare.

La mindfulness in particolare si concentra sul qui ed ora ed è un esercizio continuo di osservazione di se, senza pregiudizi per raggiungere la massima consapevolezza.

Avere la mente sgombra da pensieri e preoccupazioni è fondamentale per affrontare i prossimi mesi al meglio. Non si tratta solo di avere la fortuna o l’abilità di schivare i problemi, si tratta di un vero e proprio stile di vita, di un modo di vedere la realtà. Nessuno sarà mai completamente libero dai problemi contingenti che la vita ci presenta, ma c’è modo e modo di affrontarli.

Spesso gli “ingombri” della mente si fanno sentire pesantemente anche sul corpo, sia dal punto di vista del peso, che del funzionamento del nostro organismo.

Digital detox

Tra i vari strumenti per migliorare la nostra salute psicofisica in questo periodo c’è il detox digitale. Significa ridurre o eliminare del tutto il ricorso a dispositivi digitali, primo tra tutti lo smartphone.

Ormai è risaputo che stare sempre attaccati al telefono non ci fa bene, che consultare costantemente i social aumenta il rischio di depressione e la sensazione di solitudine e inadeguatezza, però…appena abbiamo un attimo libero diamo un’occhiata a instagram, scriviamo ad un amica, curiosiamo nella vita degli altri e facciamo dei confronti.

In questo momento ci farebbe davvero bene limitare l’uso dei social e dello smartphone ad un paio d’ore al giorno, ci permetterebbe di concentrarci su altre cose e di essere più in contatto con noi stessi e quello che vogliamo dall’anno che viene. Spesso infatti ci distraiamo sui social e rimandiamo una riflessione scomoda sul passato, o un progetto per il futuro, riempiamo gli spazi vuoti che ci permetterebbero di fare una riflessione sincera.